Pracal Tapparelle su Serramenti e Design – maggio 2017


Con i nuovi impianti di coil coating e attrezzature all’avanguardia, Pracal apre nuovi scenari nel settore delle tapparelle. Flessibilità e collaborazione a supporto di produttori e consumatori.

Viviamo un momento di forte crisi, ci parli di questo nuovo investimento.

«La crisi dell’edilizia ha coinvolto anche la produzione di laminati in alluminio, e tra il 2010 e il 2011 abbiamo immaginato nuovi scenari, partendo dalle debolezze del mercato. Reperire i coil in alluminio in piccole quantità era diventato sempre più difficile, allora abbiamo pensato ad un nostro impianto di verniciatura. Volevamo andare a monte di un passaggio che ci sembrava complesso e poco flessibile, introducendo dal 2014 questo innovativo impianto di coil coating per laminati in alluminio di basso spessore (da 0,2 mm a 0,4 mm), perché il mercato cambia e i nuovi investimenti ci permettono di stare al passo.»

In che modo esattamente viene ridisegnato il mercato?

«Oggi bisogna essere intelligenti e non lavorare sulla concorrenza, ma sfruttare il mercato. Stiamo lavorando in quella nicchia scoperta che era una spina nel fianco per le grandi aziende, ma che diventa un’opportunità per noi e per i piccoli medi produttori di profilati. In Europa siamo la quarta azienda che profila e possiede un impianto di coil coating, in Italia la prima. Grazie a questo passaggio siamo riusciti a essere degli ottimi partner per chi vuole cominciare la produzione di avvolgibili. Possiamo dare un ottimo know-how sulla lavorazione delle tapparelle e fornire i coils in alluminio, insieme a tutta una gamma di profili che loro non andrebbero a produrre, perché ogni impianto ha una tipologia di profilo ad hoc. Chi vuole iniziare in questo settore o fa degli investimenti altissimi o si affida a un’azienda come noi.»

Clicca qui per l’articolo completo in PDF

 

Leave your comment

Please enter your name.
Please enter your email address.
Please enter a valid email address.
Please enter comment.